Mostruosa Bomarzo!

Bomarzo,Parcodeimostri,viaggiandovaldi

“Voi che pel mondo gite errando vaghi di veder meraviglie alte et stupende venite qua, dove son facce horrende, elefanti, leoni, orchi et draghi. “

Bomarzo, parcodeimostri,viaggiandovaldi

E’ il Bosco Sacro di Bomarzo, realizzato nel 1552 dall’architetto Pirro Ligorio, su commissione del conte Vinicio Orsini, come omaggio alla moglie Giulia Farnese.

Il “Boschetto” si discosta dalle tipiche consuetudini cinquecentesche dei giardini all’italiana, fatti di regolarità e razionalità. Qui, mostri, figure mitologiche, animali, divinità rendono l’ambiente magico e fantastico.

This Sacred Grove of Bomarzo, built in 1552 by architect Pirro Ligorio, was commissioned  by the Count Vinicio Orsini as a tribute to his wife Giulia Farnese.

The sacred grove is different from the typical Italian gardens of sixteenth-century, made of regularity and rationality. Here, monsters, mythological figures, animals, divinities make the magical and fantastic environment.

Bomarzo,parcodeimostri,viaggiandovaldi

La Villa delle Meraviglie (chiamata anche così) rappresenta un unicum rispetto allo standard rinascimentale di allora (richiama, in un certo senso, la Scarzuola che vi abbiamo raccontato nel post precedente , che potete ritrovare anche qui https://viaggiandovaldi.wordpress.com/2016/10/24/la-scarzuola/). Se ci fate caso, una scultura nella parte iniziale, richiama chiaramente uno dei mostri del parco di Bomarzo)

Molti studiosi, negli anni, hanno cercato di trovare la corretta interpretazione di questi simboli, senza tuttavia riuscirci. “Sol per sfogare il core“, incisa sul un pilastro, potrebbe fornire una delle tante chiavi di lettura possibili.

In ogni caso, forse, la cosa migliore da fare è visitare questo luogo senza farsi troppe domande, lasciandosi guidare dalla fantasia e dallo stupore.

Pensate che dopo la morte del principe Orsini il parco venne completamente abbandonato. Fu solo grazie all’opera di recupero e di restauro di Giancarlo e Tina Severi Bettini se, a metà del Novecento, il parco venne ripristinato. La coppia, oggi, è sepolta nel tempietto all’interno del parco stesso.

The House of Wonders (even so called) is unique compared to the Renaissance stardard of time (the grove recalls, in a sense, the model of the Scarzuola that we described in the previous post that you can find here https: // viaggiandovaldi .wordpress.com / 2016/10/24 / the-scarzuola /. Notice as a sculpture at the top clearly recalls one of the monsters of Bomarzo).

Many scholars, over the years, have tried to find the correct interpretation of these symbols, but without success. “Sol per sfogare il core” engraved on a pillar, it could provide one of the many possible interpretations.

In any case, perhaps, the best thing to do is visit this place without too many questions, guided only by imagination and amazement.

After the death of Prince Orsini, the park was completely abandoned. It was only thanks to the work of recovery and restoration of Giancarlo Bettini and Tina Severi if, in the mid-twentieth century, the park was restored. Today, the couple is buried in the small temple in the park itself.

Bomarzo,parcodeimostri,viaggiandovaldi

img_20161009_172324

Bomarzo,parcodeimostri,viaggiandovaldi

img_20161009_163918

Bomarzo,parcodeimostri,viaggiandovaldi

img_20161009_171827

hdr

Prima chiudere il post, qualche info di servizio:

  • il parco, in provincia di Viterbo, è facilmente raggiungibile da Roma, in macchina (autostrada del Sole A1)
  • il costo del biglietto intero è di 10,00 euro. Per ogni possibile riduzione vi consigliamo di consultare il sito: www.sacrobosco.it

Before the end of the post, some service info:

  • the park, in the province of Viterbo, is easily accessible from Rome by car (A1 motorway)
  • the cost of the ticket is 10,00 €. For each possible reduction we recommend that you visit the website: http://www.sacrobosco.itBomarzo, parcodeimostri, viaggiandovaldi

Bye!

Questa voce è stata pubblicata in Viaggiando... e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...