Fa’ la cosa giusta…e viaggiandoValDi

…di chi lo fa!
L’edizione 2012 di Fa’ la cosa giusta! si è chiusa con oltre 67mila presenze. I 29mila mq di spazio espositivo hanno ospitato oltre 700 aziende, associazioni e realtà dell’economia sostenibile, divise nelle 11 sezioni tematiche. Grande la soddisfazione da parte degli espositori che hanno incontrato un pubblico sempre più consapevole ed interessato ai prodotti e ai servizi sostenibili.
Fa’ la cosa giusta! è stata caratterizzata da un fitto programma culturale: 270 tra incontri, mostre, laboratori e spettacoli teatrali, tutti molto apprezzati dal pubblico. Grande anche la partecipazione ai moltissimi laboratori organizzati durante i tre giorni, in particolare per gli appuntamenti dedicati all’orticoltura urbana e all’autoproduzione di cosmetici per viso e corpo.
L’edizione 2012 è stata caratterizzata da un’apertura internazionale, grazie alla presenza di SESI organizzazione non profit brasiliana che promuove servizi sociali rivolti ai lavoratori dell’industria e ai loro familiari – che ha presentato il programma Viravida, creato per sensibilizzare contro il turismo sessuale minorile e il progetto Cozinha Brasil, attivo da diversi anni in Brasile, che ha l’obiettivo di ridurre al massimo lo spreco di alimenti. SESI ha inoltre sostenuto la presenza in fiera di alcune associazioni brasiliane che propongono turismo di comunità, una scelta di viaggio che permette di conoscere da vicino la realtà di località magnifiche ma lontane dalle solite rotte turistiche, sperimentando la vita quotidiana degli abitanti.
Tante anche le realtà legate alla mobilità sostenibile e allo slow tourism…a piedi o in bicicletta!
Tantissime le persone venute alla fiera in bici!

Tra gli incontri, molto interessante quello dedicato ai percorsi cicloturistici legati in particolare alle ferrovie dismesse recuperate ad uso ciclistico.
(qui un pò di siti dove potete trovare informazioni a riguardo: http://www.mobilitadolce.it; http://www.ferroviedimenticate.it; http://www.fiab-onlus.it; http://www.ferrovieturistiche.it)

E proprio mentre stava andando via per tornare a Roma, viaggiandoValDi i Miatralvia hanno iniziato a suonare…

I Miatralvia

I Miatralvia (che tradotto vuol dire “non buttarlo”) sono un gruppo della bassa mantovana…molto davvero molto carino ascoltare la loro musica venir fuori da chitarre fatte con la scopa, vecchie macchine da scrivere, telefono e molti altri materiali e oggetti riciclati! I loro strumenti non sono mai uguali e non fanno mai lo stesso suono…dipende da cosa troveranno quel giorno nelle discariche o nelle cantine!
Questa voce è stata pubblicata in ...di tutto un pò e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...