Lovely Dubai…

Burj al-Arab – Dubai
Nonostante il luogo comune la identifichi essenzialmente come una città finta, pacchiana ed eccessiva, Dubai si è rivelata, invece, un luogo quanto mai piacevole.
Crogiuolo di razze, cosmopolita e multietnica, è una metropoli in continuo sviluppo.
È uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti e si trova a sud del golfo persico nella penisola araba. Ha la più grande popolazione ed è il secondo più grande emirato per area dopo Abu Dhabi.
Il primo impatto che si ha visitandola, non è certo quello di trovarsi in un paese arabo, improvvisamente si viene catapultati in una realtà dove convivono tra loro le culture più svariate, vi capiterà di parlare con inglesi, russi, palestinesi, indiani…
Il richiamo del muezzin, gli antichi souk, e gli arabi che si incrociano, restituiscono però alla città la sua vera essenza.

Per essere fine aprile-inizi maggio, il clima è stato fantastico, oscillava tra i 30 e 37 gradi, decisamente fresco rispetto alle temperature che solitamente caratterizzano il periodo.
 Dubai è una città sicura, si può tranquillamente girare soli senza alcun pericolo. Tutto ovviamente funziona e nonostante il costo della vita sia elevato, i servizi come i taxi e la metro rientrano nei nostri standard. Prendere un taxi è davvero comodo e conveniente così come la metro, dalle sembianze un po’ futuristiche.

Metro

una delle stazioni della metro

Relax e comodità contraddistinguono Dubai, la qualità della vita è decisamente buona, ogni cosa è pensata per offrire tutti confort possibili. Cosa c’è da visitare? Partendo dal presupposto che di storico da vedere non c’è nulla, nessun monumento o museo, le principali “mete turistiche” diventano per lo più gli hotel e la città stessa (Noterete cantieri ovunque, qualcuno aperto ma molti temporaneamente chiusi; a quanto pare la crisi si è fatta sentire anche lì).
La zona di Jumeirah è forse quella più turistica. Qui, inoltre, si estendono lunghissime spiagge, tante e per tutti i gusti, da quelle pubbliche a quelle private degli alberghi a quelle adatte per il kitesurf…L’acqua è limpida, azzurra e la sabbia chiara…veramente piacevole!!

Open beach in Jumeirah
Lungo questo versante sorge l’icona di Dubai: il Burj al-Arab, più noto come la “Vela”.

Burj al-ArabBurj al-Arab

Burj al-Arab

È considerato l’hotel più lussuoso al mondo, di categoria 7 stelle!
Non è possibile accedervi se non si è ospiti dell’hotel, noi lo abbiamo ammirato di notte cenando in un bellissimo locale: il “360°” dove servono finger food e si può fumare la shisha (narghilè). La vista di cui si gode, merita davvero.
Ammirare la “Vela” di notte, poi, ha il suo fascino, la struttura infatti cambia colore…molto suggestivo.

360° (restaurant in Jumeirah)

shisha

Il Dubai Mall e il Mall of Emirates sono poi due mete da non perdere.
Nonostante possa sembrare strano considerare due centri commerciali come “mete turistiche”, queste strutture racchiudono al loro interno l’anima della città: il fasto, la ricchezza, il lusso sfrenato e l’esagerazione.

The Dubai Mall

Il Dubai Mall è il più grande del mondo mentre il Mall of Emirates è noto ai più per ospitare al suo interno il famoso Ski Dubai.

Ski Dubai

Trovarcisi davanti sembra così surreale…una pista da sci in mezzo al deserto…una follia…eppure è proprio in queste situazioni che ci si rende conto che a Dubai tutto è possibile!
Basti pensare a poi al cosiddetto “Mondo”, l’ arcipelago artificiale formato da trecento isole, la cui posizione richiama esattamente quella dei continenti.
E che dire invece delle Palme, al momento ne sono state costruite due, ma arriveranno a tre. Vere e proprie penisole artificiali la cui forma richiama proprio quella dell’omonimo albero. Sui rami sorgono oasi private con schiere di bellissime ville e accesso privato alla spiaggia. Anche in questo caso l’ingresso è permesso solo ai residenti o ad eventuali ospiti.
La Palma principale ospita poi il famosissimo Atlantis, un resort unico con ben 1.539 camere, tutte con vista sull’oceano o sulle palme includono, qui troverete il massimo del confort.
Arrivate con la Monorotaia Palm Jumeirah ed improvvisamente vi troverete davanti la sua gigantesca struttura… !

Atlantis The Palm

Atlantis The Palm

La struttura al suo interno ospita un meraviglioso acquario che vale davvero la pena visitare, con oltre 21 sale espositive raccoglie tantissime specie di pesci diverse, alcuni quanto mai particolari ed insoliti. Pensate l’intero acquario contiene 11 milioni di litri d’acqua per ben 10 metri di profondità.

Acquario - Atlantis The Palm - Dubai

Accanto all’hotel, potete trovare una spiaggia molto carina che organizza happy hour e serate niente male.
L’ingresso costa 150 dirham, è la spesa minima da effettuare. In cambio offrono lettino/cuscino ed asciugamano.

Uno degli ultimi ad essere citato ma assolutamente non per importanza è il Burj Khalifa che, con i suoi 828 metri, ha conquistato il primato di grattacielo più alto del mondo.
È possibile salire fino al 124 piano e godere della vista di Dubai…noi siamo salite ma quel giorno purtroppo la visibilità non era delle migliori…in ogni caso per quanto starete in alto vi sembrerà di guardare un modellino della città!! e pensate che il grattacielo continua ancora…

Burj Khalifa - DubaiBurj Khalifa

Burj Khalifa – Dubai

vista dal 124° piano del Burj Khalifavista dal 124° piano del Burj Khalifa

L’edificio si trova proprio di fronte al Dubai Mall, una volta lì potrebbe essere carino cenare al souk al Bahar e godere così dello spettacolo meraviglioso delle fontane che si svolge ogni sera fino alle 11.00.

L’essenza di Dubai la troverete visitando la parte più antica, quella del Gold Souk e del Souk delle spezie. Vi sembrerà di essere in un altro posto, lontano dalla ricchezza e dall’avanguardia della città.
Bancarelle, botteghe, commercianti intenti a catturare la vostra attenzione o a fare affari tra loro. Le classiche attività che si svolgono nei mercati…e che, anche qui, si ripetono serenamente. Una barchina poi vi porterà da una sponda all’altra, lungo il Dubai Creek, il fiume che divide la città in due parti e si trova appunto nella parte più vecchia di Dubai.

Dubai Creek

Dubai Creek

Dubai Creek

 Restando in tema di barche, un pomeriggio abbia fatto uno spendito giro in barca a vela….questo è il risultato:

Di notte Dubai cambia volto, affascinante, magica con le numerosissime luci dei grattacieli. I principali locali e ristoranti fanno tutti parte degli alberghi, i posti su strada non vendono alcolici. La vita notturna regala infinite possibilità, i locali sono molto belli e ci si diverte.

Distretto Finanziario di Dubai

Distretto Finanziario di Dubai

Sperando di aver reso al meglio l’idea su come sia Dubai…vi lasciamo con qualche altra foto…random…

Shaykh Zayed (strada principale di Dubai)

Dubai Marina

Dubai Towers

Buon viaggio….
Questa voce è stata pubblicata in Viaggiando.... Contrassegna il permalink.

4 risposte a Lovely Dubai…

  1. salvatore ha detto:

    Splendido reportage di un luogo normalmente sconosciuto.
    Bravissima

  2. Isabella ha detto:

    Colori e atmosfere… di un altro mondo affascinante! Bellissime!

  3. andrea montevecchi ha detto:

    Me encanta!

  4. clarissa ha detto:

    Bravissima!!!!! Hai reso ancor piu’ bella questa realta’ piena di pregiudizi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...